Messaggio di errore

Deprecated function: The each() function is deprecated. This message will be suppressed on further calls in menu_set_active_trail() (linea 2405 di /var/www/vhosts/uiciemiliaromagna.it/httpdocs/includes/menu.inc).

Diventa volontario del Servizio Civile Nazionale

BANDO PER LA SELEZIONE DI VOLONTARI DA IMPIEGARE IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE NAZIONALE
Diventa volontario del Servizio Civile Nazionale.
 
Se hai deciso di vivere la vita con impegno e passione, il servizio civile è certamente la sfida che fa per te!
È un’occasione unica per sentirsi parte utile della società, attivare le proprie capacità decisionali, scoprire attitudini personali e sviluppare senso di responsabilità!
 
L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti offre posti per volontari del Servizio Civile Nazionale per le sue sezioni territoriali di Bologna (15 posti disponibili), Modena (4 posti disponibili) Reggio Emilia (4 posti disponibili), Parma (4 posti disponibili), Piacenza (4 posti disponibili), Forlì-Cesena (4 posti disponibili) e Rimini (4 posti disponibili).
 
Requisiti richiesti:
1. Cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un paese extra UE purché regolarmente soggiornante in Italia;
2. Aver compiuto 18 anni e non aver superato i 28 anni.
3. Non aver riportato condanne penali.
4. I volontari selezionati dovranno svolgere attività di accompagnamento a persone cieche.
5. La durata del progetto è di 12 mesi, per un totale di 1400 ore annuali e il compenso è di € 433,80 mensili.
6. La domanda è composta dai modelli Allegati 3,4 e 5 scaricabili dal sito www.serviziocivile.gov.it
7. Le domande dovranno pervenire entro il 28/09/2018 presso le sedi di seguito indicate.
 
SEZIONE PROVINCIALE DI BOLOGNA
Via dell’Oro n. 1 40124 Bologna
Tel.: 051/580102 - 331002 Fax : 051/333404
Orari di apertura al pubblico:
Mattine dal martedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30
Pomeriggi martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 18.30,
mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 18.00
 
SEZIONE TERRITORIALE DI MODENA “Mariangela Lugli”
Via Don Lorenzo Milani, 54 41122 Modena
Tel. e Fax: 059/300012
Presidente Galiotto Ivan: 339/7385484
Orari di apertura al pubblico:
dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.00, mercoledì pomeriggio dalle ore 14.00 alle ore 17.00
SEZIONE TERRITORIALE DI REGGIO EMILIA
Corso Garibaldi n. 26 42121 Reggio Emilia   Tel.: 0522/435656 Fax: 0522/453246 VOIP: 182300
Orari di apertura al pubblico:
Lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Mercoledì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 18.00
 
SEZIONE TERRITORIALE DI PARMA 
Via Bixio n. 47/A 43125 Parma 
Tel.: 0521/233462   VOIP: 182200 Centro Ipovisione: 0521/289975  Fax: 0521/684043 
E- mail:  uicpr@uiciechi.it  
Orari di apertura al pubblico: 
Mattine dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 
Mercoledì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.30
 
SEZIONE TERRITORIALE DI PIACENZA
Via Mazzini, n. 51 29121 Piacenza
Tel. e fax: 0523/337677
Orari di apertura al pubblico:
Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30
Martedì pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 18.00
 
SEZIONE TERRITORIALE DI FORLI'-CESENA
Piazzale della Vittoria, n.12
47121 Forlì Tel. e fax 0543/402247
Orari di apertura al pubblico:
Dal lunedì al venerdì dalle ore 08.00 alle ore 12.00
 
SEZIONE TERRITORIALE DI RIMINI
 Via Covignano n. 238 47923 Rimini
 Tel. e fax 0541/29069
 E-mail: uicrn@uiciechi.it  
 Orari di apertura al pubblico:
 lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
 martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 18.30
 
La domanda è composta dai modelli Allegati 3,4 e 5 scaricabili dal sito www.serviziocivile.gov.it
 
OBIETTIVI DEL PROGETTO:
1.Favorire l’autonomia personale del disabile della vista limitando le condizioni di emarginazione e di isolamento sia per consentire l’accesso alle normali attività quotidiane sia per il disbrigo delle pratiche burocratiche.
2.Incrementare la piena attuazione dei diritti umani, civili e sociali dei non vedenti, la loro equiparazione ed integrazione in ogni ambito della vita sociale e culturale prestando assistenza con attività di segretariato sociale, favorendo l’inserimento scolastico e lavorativo compatibilmente con la realtà territoriale nonché sviluppando attività di promozione della cultura anche attraverso lettura di libri, riviste e quotidiani.
3.Diffondere la cultura dell’handicap visivo attraverso la sensibilizzazione nel contesto territoriale in merito alle esigenze che la disabilità esprime rispetto alla propria presenza nel tessuto sociale anche relazionandosi con altri enti per la creazione di reti stabili.
4.Inserire ed integrare i disabili della vista nel contesto sociale organizzando attività ed iniziative finalizzate al superamento dell’esclusione sociale promuovendo attività sportive individuali o di gruppo nonché gite sociali, adottando o collaborando a iniziative volte all’abbattimento delle barriere architettoniche e sociali nel territorio, rispondendo alle esigenze morali e materiali della categoria per favorire l’autostima e i rapporti con il mondo circostante.
5.Stimolare nel volontario una maggiore sensibilità e una più approfondita conoscenza delle tematiche che riguardano l’handicap orientandoli nel relazionarsi in maniera consapevole con soggetti disabili, favorendoli nell’acquisizione di competenze certificate come la patente europea del computer – ECDL (vedere la convenzione con l’I.Ri.Fo.R nazionale); coinvolgendo i volontari in attività di rielaborazione dell’esperienza finalizzati alla valutazione e ri-progettazione del percorso di servizio civile attuato con il progetto.
 
CRITERI DI SELEZIONE:
Si terrà conto di alcuni criteri di selezione specifici quali:
- l’attinenza del titolo di studio o, comunque, della presenza di un titolo di studio adeguato alle attività da svolgere;
- precedenti esperienze professionali realizzate nello stesso settore di intervento del progetto;
- pregresse attività di volontariato realizzate nello stesso settore d’intervento o in settore analogo;
- disponibilità del candidato alla realizzazione del servizio in condizioni e/o in tempi particolari;
- possesso della patente di guida di categoria B, indispensabile per la realizzazione di alcune attività di accompagnamento dei destinatari del progetto.
 
ATTIVITÁ D'IMPIEGO DEI VOLONTARI:
-Servizio di accompagnamento
-Servizio di lettorato
-registrazione di testi su CD e/o
-Stampa in Large Print
-Diffusione di informazioni sul fronte della sensibilizzazione e prevenzione delle malattie oculari
-Promozione ed organizzazione di attività finalizzate al superamento dell’esclusione sociale
-Collaborazione nella preparazione della nota informativa
-Monitoraggio
 
EVENTUALI REQUISITI RICHIESTI:
-Conoscenze informatiche di base
-Il possesso della patente di guida B costituisce titolo preferenziale
-Possesso del diploma di scuola media superiore
-predisposizione al lavoro di gruppo
 
CONDIZIONI DI SERVIZIO ED ASPETTI ORGANIZZATIVI:
Numero ore annuali: 1400
Giorni di servizio a settimana: 5/6
 
Ai volontari si richiede:
- di rispettare le norme in materia di igiene, sicurezza e salute sui luoghi di lavoro;
- reperibilità telefonica nell’ambito dell’orario di servizio;
- flessibilità oraria;
- disponibilità a muoversi sul territorio anche extraurbano in presenza di casi eccezionali e per motivi lavorativi o sanitari;
- mantenere la necessaria riservatezza per quanto attiene a dati, informazioni o conoscenze acquisite durante lo svolgimento del servizio civile;
 
FORMAZIONE SPECIFICA DEI VOLONTARI:
La formazione specifica fornirà ai giovani volontari informazioni sul mondo dell’handicap visivo in particolare sotto il profilo operativo e sui sussidi tiflotecnici e informatici impiegati, aiutandoli ad acquisire e sviluppare sensibilità, conoscenze e competenze spendibili anche per un futuro inserimento lavorativo in analoghi settori. Uno specifico modulo sarà dedicato ai rischi connessi al loro impiego per la realizzazione del presente progetto.
La formazione specifica una durata complessiva di 75 ore.