Sportello d'Ascolto UICI Modena

Segnaliamo questa importante iniziativa dell'Unione Italiana Ciechi Modena:

Sportello d'Ascolto U.I.C.I. Modena: 
Counseling dinamico-relazionale per la disabilità visiva.

E’ attivo presso la sede U.I.C.I. di Modena il nuovo Sportello d’Ascolto, un servizio ideato in collaborazione con ISI Vicenza, per sostenere i disabili visivi, i loro care-giver e chi con loro condivide sfide, relazioni d’aiuto, relazioni, tempi e spazi di vita. Lo Sportello riceve su appuntamento ed è necessario tesserarsi come Soci ordinari o Soci sostenitori a U.I.C.I. Modena per usufruire dei suoi servizi.

Lo Sportello d’Ascolto offre:
- Incontri individuali di counseling per superare i delicati momenti della perdita parziale o totale della vista.
- Percorsi di orientamento e sostegno allo sviluppo personale per le persone con disabilità visiva.
- Incontri individuali per genitori, famigliari, amici, educatori, insegnanti, colleghi e in generale chi si prende cura di persone con disabilità visiva o chi con loro condivide a vario titolo una relazione d'aiuto.
- Organizzazione di incontri in gruppo per genitori, famigliari, educatori, insegnanti o altra utenza secondo richiesta, utili a favorire una maggiore consapevolezza delle criticità connesse al deficit visivo e alle possibili strategie per superarle.
- Promozione di iniziative per la condivisione di percorsi di sviluppo personale e di cura del benessere.

A volte l’urgenza di risolvere le difficoltà quotidiane che sembrano non finire mai quando c’è di mezzo la disabilità visiva, mette a serio rischio il benessere dei disabili e di chi si prende cura di loro, famiglia in primis. A questo si aggiunge la difficoltà di comunicare i propri limiti agli altri e diventa difficile mantenere la serenità e la fiducia necessarie a vivere bene il giorno per giorno.
A ciò si aggiunga che siamo disabituati ad ascoltarci e ad ascoltare l’altro senza giudicarlo, col solo obbiettivo di comprendere, di esserci. Ma la chiave per stare bene è proprio l’ascolto, e chi non vede o vede male, può forse cogliere la metafora meglio di chiunque altro.

Cos’è Il Counseling Dinamico-Relazionale:
Attraverso l'ascolto empatico della persona e l'interazione col counselor, il Counseling Dinamico-Relazionale stimola una più profonda consapevolezza di sè, una più salda autostima e la nostra innata volontà di agire; L' approccio dinamico-relazionale nasce dalla visione dell'essere umano propria della Dinamica Mentale Base ideata da Marcello Bonazzola: un buon equilibrio tra i livelli del nostro essere - fisico, emotivo, mentale e "profondo", è alla base del benessere individuale e della positiva interazione tra uomini e donne che vogliano costruire un Villaggio Globale accogliente e funzionale alla felicità individuale e collettiva. (http://istitutoserblin.com/)

Chi vi accoglierà:
Nadia Luppi - ipovedente - Laurea in Filosofia, MA in Diritti Umani, attualmente in formazione come Counselor Dinamico-Relazionale presso ISI Vicenza. Cura il proprio sviluppo personale attraverso la Dinamica Mentale Base e la Biodanza, maturando un rapporto sempre più sereno col proprio deficit visivo. Impegnata da anni come volontaria e professionista sul fronte dell'inclusione sociale della diversità, ha curato progetti per l'inserimento lavorativo delle persone con disabilità e collabora in attività formative sul tema. Parallelamente cura le attività di comunicazione di UICI Modena e organizza eventi pubblici volti alla sensibilizzazione della cittadinanza alle tematiche inerenti la disabilità visiva.

Irene Pulzoni - Supervisor-Counselor e Trainer-Counselor, psicosintetista e specializzata in counseling corporeo, ha acquisito una vasta esperienza in fatto di sostegno ai team di lavoro e ai professionisti in ambito educativo e scolastico e sanitario, curando anche la realizzazione dello Sportello d'Ascolto per insegnanti, genitori e studenti in diversi Comuni della Provincia di Torino. Docente al corso di Counseling dinamico-relazionale presso l'Istituto Serblin per l'Infanzia di Vicenza, conduce corsi e seminari di gruppo presso diversi centri di formazione in tutta Italia. Iscritta al registro dei Counselor di Assocounseling-Milano, cura la formazione e la supervisione dei counselor professionisti.

Vivi sulla tua pelle la perdita o la mancanza-totale o parziale-della vista? Ti prendi cura di una persona con disabilità visiva?
Ti relazioni con persone con disabilità visiva e hai domande a cui non sai rispondere? Come sto io? Come stai tu?

CONTATTI:
Nadia Luppi
e-mail: nadia.luppi@gmail.com
cell: 340 4933914
http://www.uicimodena.it/?q=node/1629